Home      

 

 

     
ATTIVAZIONE SERVIZIO ASSISTENZA FISCALE PER I SOCI DELLA FEDERAZIONE PROVINCIALE DI PESCARA ASSEGNI DI MEDAGLIA DONIAMO IL 5 PER MILLE AL NOSTRO ISTITUTO
La Federazione Provinciale con la collaborazione del Sindacato dei Pensionati S.P.I. C.G.I.L. provinciale di Pescara ha attivato, per tutti i suoi soci e familiari un servizio di assistenza fiscale per i modelli 730, UNICO, I.C.I., le dichiarazioni di successione, i modelli ISE e ISE università, la compilazione dei modelli RED
Con decorrenza 1° gennaio 2007, gli assegni erogati per le Medaglie al Valor Militare sono stati aumentati in misura pari al 3,01%. Gli importi per l’anno 2007 sono i seguenti:
- Medaglia d’Oro Euro 4.038,39
- Medaglia d’Argento Euro 717,91
- Medaglia di Bronzo Euro 224,33
- Croce di Guerra Euro 134,60
La Legge Finanziaria ha confermato, anche per quest’anno, la possibilità di destinare il “5 per mille” dell’IRPEF a sostegno del volontariato, delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale, delle associazioni e fondazioni.
     
MEDAGLIA D’ONORE AI DEPORTATI E INTERNATI NEI LAGER NAZISTI
(1943-1945)
CONDIZIONI AGEVOLATE CANONE TELECOM ITALIA
CHI CI VUOL BENE CI SCRIVA!
Abbiamo ricevuto dall’Associazione Nazionale Reduci dalla Prigionia dall’Internamento dalla Guerra di Liberazione e loro Familiari (A.N.R.P.) - via Labicana 15/a - 00184 ROMA - Tel.067004253 - Fax 0670476419, la seguente comunicazione:
I titolari di un contratto telefonico di categoria "B" residenziale, in possesso di determinati requisiti economici e sociali possono richiedere condizioni economiche agevolate per i contratti telefonici TELECOM. Cosa sono le condizioni economiche agevolate? Esistono....
Come già comunicato in un recente trafiletto intitolato “Verso il passaggio di consegne” confermato al Congresso di Brescia nella relazione morale, il Comitato di Redazione de “Il Nastro Azzurro” era alla ricerca, per poter fornire un prodotto sempre più interessante ed al passo con i tempi, sia di forze nuove....
 
     
PER I CADUTI DELLE FOIBE
ESSERE FIERI DELLA DECORAZIONE AL VALORE MILITARE
IL CORAGGIO DELLE DONNE
Dopo lunghi anni di oblio, ci si occupa finalmente delle vicende accadute nelle regioni italiane dell’Adriatico orientale (Dalmazia, Venezia Giulia, Istria), del forzato esodo e della morte violenta....
In concomitanza con l’iniziativa della Federazione provinciale di Pesaro-Urbino, ci giunge notizia dalla
Federazione di Livorno che la fierezza per una decorazione al Valore....
Durante l’occupazione nazista, le donne italiane dimostrarono un encomiabile coraggio, sfidando spesso la prepotenza dei tedeschi.Mentre gli uomini erano costretti sovente a nascondersi....
     
IL LABARO DELL'ISTITUTO
PREGHIERA DEL DECORATO
IL TRICOLORE ITALIANO
Il Labaro dell'Istituto del Nastro Azzurro, con al centro l'Emblema Araldico riconosciuto con Regie Patenti 29 marzo 1928, in applicazione del R.D. 17 novembre 1927.....
Il A Te, eterno Iddio, Signore del cielo e della terra, noi, Azzurri d'Italia, leviamo i cuori. Benedici la nostra Nazione, benedici, nella sua operosa volontà di pace, il nostro popolo...
Il tricolore italiano quale bandiera nazionale nasce a Reggio Emilia il 7 gennaio 1797, quando il Parlamento della Repubblica Cispadana, su proposta del
     
L'INNO ITALIANO
IL QUATTRO NOVEMBRE
IL NASTRO AZZURRO SOSTIENE L'INIZIATIVA "STORIA IN RETE"
Dobbiamo alla città di Genova Il Canto degli Italiani, meglio conosciuto come Inno di Mameli. Scritto nell'autunno del 1847 dall'allora ventenne studente....
Il giorno 4 novembre ricorre la giornata dell’Unità d'Italia e delle Forze Armate al servizio della Nazione e l'omaggio ai monumenti in onore dei Caduti di.....
Il 4 novembre 2008 ricorre il 90° Anniversario della Vittoria italiana nella Prima Guerra Mondiale. Con tale evento l’Italia unificò sotto la sua Bandiera...
[continua...]
     
LA PRIMA DONNA DECORATA AL VALORE MILITARE
PUBBLICATO L'ALBO D'ONORE DEI DECORATI AL VALORE MILITARE DELLA PROVINCIA DI AREZZO
PUBBLICATO L'ALBO EROICO DEI DECORATI AL VALORE MILITARE DELLA PROVINCIA DI ROVIGO
BRIGHENTI MARIA nata BONI, di Luigi e di Giuseppa Ferrari, nacque a Roma il 3 settembre 1868 e morì in combattimento a Tarhuna, in Libia il 18 giugno 1915....
Sabato 24 febbraio 2007, presso la splendida Sala dei Grandi del Palazzo della Provincia di Arezzo, la locale Federazione dell’Istituto del Nastro Azzurro, ha celebrato la Giornata del Decorato al Valor Militare....
Grazie alla determinazione, all’amore per i valori di Patria della Federazione Provinciale di Rovigo dell’Istituto del Nastro Azzurro, alla tenacia del suo Presidente Graziano Maron e al sostegno morale del Presidente Nazionale....
     
ANCHE LORO SONO RITORNATI A CASA
ATTILIO BRUNETTI MEDAGLIA D'ORO AL VALORE MILITARE
IL BATTAGLIONE MAMELI
il 28 gennaio 2005 il piccolo cimitero cristiano di Mogadiscio fu profanato, i resti di circa 700 connazionali (militari delle varie forze armate e di polizia, crocerossine, suore, preti ed italiani....

Nato il 24.11.1917 nel New Jersey (U.S.A.) da emigrati italiani, frequentò le classi elementari nel paese di Oratino, in provincia di Campobasso, quindi esercitò il mestiere di scalpellino lavorando in Italia e all’estero....

Notizie attinte dal volume “Dalmazia - una cronaca per la storia” di Oddone Talpo, edito dallo Stato Maggiore dell’Esercito - ufficio storico - Roma 1994 volume III - 1943 / 1944 pagine 1338, 1340 e 1351con l'integrazione di notizie....
     
CARLO EMANUELE BUSCAGLIA
LA PRIMA DREADNOUGHT ITALIANA DANTE ALIGHIERI
L'ESEMPIO OFFERTO DAI DECORATI ALLE NUOVE GENERAZIONI
Durante la seconda guerra mondiale fu la specialità aerosiluranti a dare il maggior lustro alla Regia Aeronautica nella guerra aeronavale del Mediterraneo, infliggendo perdite pesantissime al naviglio nemico....

Con l’inizio del ‘900 si rivoluzionò il concetto di battaglia navale e, conseguentemente, di costruzioni navali. La comparsa dei siluri, infatti, rese necessaria una battaglia a lungo raggio e con cannoni di calibro....

Mi chiamo Matteo e sono un ragazzo bresciano. Le chiedo di concedermi, per cortesia, un piccolo spazio nel quale esprimere la mia incontenibile gratitudine nei confronti dell’Istituto del Nastro Azzurro, l'Ente Morale che dal 1923....

     
DAL PATIBOLO DI CIRO MENOTTI ALL'ACCADEMIA DI MODENA
NASCE LA RESISTENZA A CASTELLAMMARE DI STABIA
EDWARD H. THOMAS

Modena ricorda i suoi Martiri. Su interessamento dell’on. Mauro Manfredini, il Consiglio Comunale di Modena “al fine di onorare un uomo che è stato selvaggiamente trucidato per i suoi ideali di "Libertà"....

Era l’inizio del mese di settembre 1943, nel cantiere navale di Castellammare di Stabia – ex regio cantiere costruito nel lontano 1783 – alcune navi militari erano in allestimento,  altre sugli scali pronte per essere varate
Sono ormai alcuni anni che il nostro Istituto annovera tra i suoi membri un socio le cui vere e proprie gesta contribuirono alla liberazione di Roma ed accelerarono la campagna alleata in  Italia....
     
ENESTO CABRUNA
ETTORE VIOLA
FRANCESCO BARACCA

Aveva appena diciotto anni quando, il 18 ottobre 1907, varcò la soglia della Legione Allievi Carabinieri di Roma. Era già vice brigadiere quando nel 1911, volontario, partecipò alla campagna italo-turca e alle operazioni che, nel maggio 1912....

Ettore Viola, di Pietro e di Maria Castelli, nacque a Villafranca in Lunigiana di Massa il 21 aprile 1894. Compiuti gli studi secondari, a diciassette anni fu ammesso volontario ell’Amministrazione Ferroviaria e, chiamato alle armi....

Francesco Baracca nasce il 9 maggio 1888 a Lugo di Romagna (Ravenna), da Paolina Biancoli ed Enrico Baracca, segue dapprima la scuola dei padri salesiani di Lugo, prosegue gli studi presso gli Scolopi della Badia Fiesolana, per terminarli al Liceo Dante di....

     
IL NASTRO AZZURRO
GIUSEPPE GARIBALDI: UN REPUBBLICANO AL SERVIZIO DEL RE
LA 111^ COMPAGNIA PROTEZIONE PONTI
All’epoca “Il Nastro Azzurro” era mensile e trattava i temi del “Valor Militare” e dell’Amor di Patria in modo analogo a quello attuale, salvo forse nello stile, fedele alla retorica del periodo....
L’unità d’Italia si è potuta fare per l’abilità e la sagacia politica di Cavour e per la generosità e la capacità tattica di Garibaldi. Gli altri personaggi, pur autorevoli ed importanti, giocarono ruoli da comprimari. Perfino il re Vittorio....
Se oggi è possibile raccontare le gesta di questa Compagnia, ignota alla storia ufficiale, è solo grazie a documenti originali polacchi ed ai ricordi dei familiari di suoi caduti o di alcuni superstiti come il nostro socio Attilio Brunetti....
     
LUIGI RIZZO
LA GALLERIA DI BRETTO
IL MARO' BATTILORO
Nacque a Milazzo l’8 ottobre 1887. Ammesso all’Accademia Navale di Livorno per la frequenza del Corso Allievi Ufficiali di Complemento nel 1907, l’anno successivo conseguì la nomina a Guardiamarina e nel 1912 la promozione..
Il 24 ottobre ricorre l'anniversario della battaglia di Caporetto. La particolare ricorrenza non è sfuggita ai media che, numerosi, hanno ricordato l’avvenimento fra i primi l’UNUCI che, nel numero 7/8 2007 ha pubblicato....
Il 15 agosto 1942, alle ore 08,00, salpava da Napoli un convoglio diretto a Tripoli, costituito dalla Motonave Rosolino Pilo (8.326 Tsl) e dai Cacciatorpediniere Maestrale (capo scorta) e Vincenzo Gioberti....
     
LA SOCIETA' DI MUTUO SOCCORSO ALPINI IN CONGEDO D'ITALIA
IL GENERALE POLLIO
LA NAVE DA BATTAGLIA BENEDETTO BRIN

Dicembre 1891 - Fondazione della SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO FRA ALPINI in congedo, con l’Alto Patronato di S.M. Re Umberto I° in Torino. Presidenza Onoraria assunta dal Ministro della Guerra del Regno Generale Cesare....

L’Istituto del Nastro Azzurro, del quale facciamo piacevole parte da vecchia data, per la prima decorazione al valore militare (1938), svolge una benemerita azione presso i giovani perché vogliano trovare in sé gli stimoliper essere....
All’inizio del secolo scorso, l’Inghilterra possedeva 29 unità di tonnellaggio maggiore, 6 gli Stati Uniti, 4 il Giappone, 2 la Francia e 2 la Russia pPertanto l’Italia, anch’essa nazione marinara, diede avvio alla costruzione di due navi da battaglia..
     
PAOLO BORSELLINO
LA BATTAGLIA DI NIKOLAJEWKA
LA BATTAGLIA DI PANTELLERIA

Il desiderio che non ci fossero più guerre, conseguente all’immane olocausto della seconda guerra mondiale, sembra, ai giorni nostri, praticamente realizzato. La realtà delle vicende mondiali si prende la responsabilità di dirci che non è proprio...

Russia – Fronte del Don 1942: dall’autunno il Corpo d’Armata Alpino, imperniato sulle Divisioni alpine Cuneense, Tridentina e Julia, e sulla Divisione di Fanteria Vicenza è schierato a difesa sulle sue posizioni.

Giugno - Agosto 1942, lontana estate di guerra, con il Mediterraneo teatro di due aspre battaglie aeronavali nelle quali gli italo-tedeschi prevalsero, ma fu un cruento ...canto del cigno poiché, nel volgere di appena tre mesi...
     
OTRANTO CITTA' MARTIRE
ROBERTO DI FERRO
IL SOMMERGIBILE CALVI

Il 14 agosto Otranto ha ricordato l’orrenda strage dei suoi figli, passati alla Storia come gli “800 martiri di Otranto”, avvenuta ben 527 anni fa. Quest’anno però la celebrazione è avvenuta con particolare solennità e grandi....

Roberto di Ferro è una delle più giovani Medaglie d’Oro al Valor Militare della lotta di Liberazione. Nato a Malvicino in Provincia di Alessandria il 7 giugno del 1930, è stato fucilato dai nazi-fascisti a Pieve di Teco (Imperia) il 28 marzo....

Il nostro associato dott. Prof. Giordano Russo, figlio del Capitano del Genio Navale Aristide Russo, ufficiale di macchina del sommergibile “Pietro Calvi” affondato in Atlantico nella notte del 14 luglio 1943 da preponderanti forze navali.

     
GIAN EMILIO CANESI

ALBO D'ORO DEI DECORATI DELLA PROVINCIA DI ROMA

GAETANO MAGNANI
L'avv. Col. Gian Emilio Canesi nasce a Monza il 6 Febbraio 1893, compie gli studi  al Liceo militare di Roma. Allo scoppio della I guerra mondiale con l'ottavo reggimento Fanteria viene mandato sul Podgora fino all'11 Marzo....
Dopo lunghi anni di ricerche e trascrizioni, la Federazione provinciale di Roma è riuscita a portare a termine il primo volume dell'Albo d'Oro dei suoi decorati al Valor Militare; un'opera dedicata ai gloriosi Caduti, ai Mutilati....
Gaetano Magnani vide la luce nella vetusta villa di famigia, posta sotto la chiesetta di Santa Maria a Pulicciano, presso l'abitato di Ronta, il 16 agosto 1873 da Gaetano, esponente di una antica casata del luogo e da Giuseppina..
     
     
     
     
     

Molti articoli riportati sono tratti dal periodico "Il Nastro Azzurro" direttore responsabile Gen. Brigata Aerea Antonio Daniele


 

product image 1
I Nostri Decorati M.O. al Valor Militare
read more >product image 2
Istituzioni Decorate al Valor Militare.
read more > product image 2
Elenco delle Federazioni Provinciali Nastro Azzurro e siti partner
read more >product image 2
Associazioni Combattentistiche e d'Arma della Provincia di Pescara.
read more >
In evidenza - curiosità.
read more >

 
 
piazza santa caterina, 4 65124 pescara federazioneprovincialepescara@istitutonastroazzurro.it
aggiornato al 084/08/2009